Medicina

Medicina

L'organizzazione di medicina generale garantisce la risposta più adeguata alle esigenze di salute del paziente in campo internistico ed è articolata nei seguenti moduli specialistici:

  • Medicina generale, cardiologia e geriatria
  • Pneumologia
  • Gastroenterologia
  • Lungodegenza

Il personale si avvale delle più recenti tecnologie applicate alla gestione clinica del paziente internistico ed è formato attraverso le più aggiornate competenze riguardanti queste branche della medicina interna.
Il paziente viene gestito seguendo le linee guida e le indicazioni delle principali Società Scientifiche nazionali ed internazionali e con il confronto costante con le altre competenze professionali presenti all’interno della Casa di Cura tra cui quella infermieristica. Questa ha infatti visto negli ultimi anni un'enorme crescita di importanza come supporto all’attività medica nonchè nello sviluppo di proprie professionalità peculiari per gli aspetti del nursing e dell’assistenza al malato, ed in particolare, nei pazienti che richiedono una gestione ad elevata integrazione medico – nursing specialistico, come nei lungodegenti e nella geriatria in generale.


La Casa di Cura Malatesta Novello a Cesena da alcuni anni ha adottato un sistema di monitoraggio delle complicanze nei pazienti lungodegenti particolarmente finalizzato alla riduzione dell'incidenza di piaghe da decubito.

Endoscopia Digestiva e Gastroenterologia

L’attività del Servizio di Endoscopia Digestiva e Gastroenterologia è composta da: endoscopia digestiva diagnostica ed operativa ed attività di ricovero/degenza.

 

Endoscopia digestiva

Negli ultimi anni le attività di endoscopia digestiva sono aumentate sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo, anche grazie all'utilizzo di nuove metodiche di terapia endoscopica all’avanguardia in particolare per quanto concerne la terapia endoscopica dell’obesità e la terapia endoscopica della malattia da reflusso gastro-esofageo.
E' inoltre eseguito un numero elevato di procedure gastroenterologiche standard, tra cui gastroscopia, colonscopia, sigmoidoscopia, ERCP e posizionamento di PEG. In genere queste procedure possono essere eseguite ambulatorialmente: l’esperienza dei nostri medici e del personale infermieristico consente di effettuare queste procedure in maniera efficiente e sicura, con tassi di complicanze inferiori o uguali ai valori riportati in letteratura.

 

Per tutelare la salute sia dei pazienti che degli operatori sanitari viene effettuato un monitoraggio continuo nel tempo dei sistemi di sterilizzazione e di disinfezione di alto grado della strumentazione utilizzata, con controlli colturali e microbiologici sugli strumenti e delle macchine deputate al lavaggio e disinfezione degli strumenti endoscopici e degli accessori (lava-endoscopi) effettuati ogni 3 mesi.
Dall'inizio del monitoraggio, nel Novembre 2000, gli esami sono sempre risultati negativi. Inoltre il Servizio è stato accreditato dalla Società Italiana di Endoscopia Digestiva dal 2001.


La percentuale di esami endoscopici operativi è costantemente aumentata nel tempo, e da alcuni anni il servizio, nell’ambito di un costante piano di miglioramento della qualità, effettua una valutazione sistematica dell’appropriatezza dell’esame endoscopico, effettuato secondo le linee guida emessa dalla Società Americana di Endoscopia Digestiva (ASGE, Versione 2000); i risultati ottenuti sono in linea con quanto pubblicato in letteratura, con valori di appropriatezza di 83% per le Gastroscopie e del 67% per la Colonscopia.


Il Servizio è all’avanguardia nell’adozione di nuove tecnologie e modalità operative endoscopiche, riguardanti in particolare il trattamento endoscopico dell’obesità, mediante posizionamento di palloncini intragastrici (BIB) ed il trattamento endoscopico della malattia da reflusso gastro-esofageo (con il metodo Endocinch), partecipando ad uno studio multicentrico nazionale assieme ad alcuni dei centri Italiani di endoscopia digestiva più prestigiosi.

Il Servizio dispone anche di un Gastroscopio a magnificazione da utilizzare nello studio precoce delle lesioni pre-neoplastiche dello stomaco.

 

Attività di ricovero e degenza

Accanto al servizio di endoscopia digestiva è operativa una attività di ricovero, che consente di effettuare:
• work-up diagnostici approfonditi ed in tempi molto brevi
• trattamenti terapeutici che vanno dalla terapia farmacologica alle terapie nutrizionali parenterali complesse.

Esiste particolare competenza nella gestione di patologie neoplastiche dell’apparato digerente, malattie infiammatorie intestinali, epatopatie acute e croniche, malattie delle vie biliari.
Particolare attenzione viene inoltre prestata ai disturbi del comportamento alimentare, gestiti attraverso un'ottica multidisciplinare che integra competenze internistiche, gastroenterologiche e psicoterapeutiche. Anche in questo reparto viene effettuato un monitoraggio continuo e costante sulle complicanze insorte durante il ricovero e sulle infezioni nosocomiali al fine di ridurne il più possibile l’incidenza.

Share by: